Il Blog di Livia Turco

www.liviaturco.it



Categoria: Dichiarazioni

Europee. Sinistra sia decisa sui migranti

6 Maggio, 2019 (17:28) | Dichiarazioni | Da: Redazione

“La Sinistra prenda una posizione decisa sul tema dell’immigrazione e promuova il dibattito culturale sulla convivenza civile e la solidarietà nel nostro Paese. Ci troviamo davanti ad una crisi dei modelli di integrazione. Non ci sarà nessuna efficace idea di Europa se non si parte da come si misurano e si confrontano le differenze, ma questo tema non è purtroppo all’ordine del giorno nel dibattito politico del nostro Paese”.

dichiararlo è Livia Turco, presidente della fondazione Nilde Iotti, a conclusione del convegno “L’Europa delle donne” che si è svolto a Roma nel corso del quale associazioni femminili come ‘Se non ora quando - Libere’, il Centro Italiano Femminile, la Lobby Europea delle Donne si sono confrontate su convivenza, welfare, sostegno alle donne sul lavoro e nella maternità.

 ”Sfide che possiamo vincere solo sul piano europeo - ha sottolineato Livia Turco - così come è stato dimostrato in questi anni dalla storia della istituzione europea, fondamentale per la crescita della democrazia e della pace”. Al termine del convegno la Fondazione Nilde Iotti ha lanciato la proposta di istituire un tavolo permanente, uno strumento di monitoraggio delle politiche europee allo scopo di valorizzare i pensieri delle associazioni di donne, contribuendo a costituire un’iniziativa partecipata.

 ”Pensiamo - ha concluso Livia Turco - ad un appuntamento annuale che instauri un dialogo tra parlamentari europei e associazioni femminili per discutere delle politiche europee e avanzare proposte concrete, affinchè i temi della convivenza e della solidarietà civile, in Europa come in Italia, non siano legati alle sole elezioni”. (Ansa)

Zingaretti segna in modo netto il cambiamento nel PD

18 Marzo, 2019 (11:20) | Dichiarazioni | Da: Redazione

“Molti auguri a Nicola Zingaretti…La relazione di Nicola Zingaretti all’Assemblea Nazionale segna in modo netto e forte il cambiamento che il PD, e tutta la Sinistra, devono realizzare per riconquistare il suo popolo rendere i giovani protagonisti e far risplendere i valori della giustizia sociale e della lotta alle disuguaglianze”.

Lo dichiara Livia Turco, presidente della Fondazione ‘Nilde Iotti’ che ha rivolto ”un forte augurio” al nuovo Segretario del Pd. ”C’è bisogno - dice ancora l’ex ministro della Solidarietà Sociale - di un partito che si prenda cura delle persone, che sappia costruire comunità, che includa. Un partito che coinvolga in un progetto ed in’ alleanza i tanti frammenti sociali e politici della Sinistra del civismo e dell’ambientalismo, del cattolicesimo democratico”. Secondo Livia Turco, infine ”la scelta di Paolo Gentiloni Presidente del partito e’ un segno concreto di questa volontà inclusiva”.

”Auguri a lui - conclude - a Debora Serracchiani ed Anna Ascani, donne capaci e combattive che daranno un contributo per l’unita’ del PD e per la sua apertura alla società”. (ANSA)

Questo Governo odia le donne

3 Marzo, 2019 (09:41) | Dichiarazioni | Da: Redazione

 ”Questo è un governo che odia le donne, calpesta la dignità femminile, considera la libertà della donna una bestemmia, le vuole sottomesse”. E’ quanto dichiara Livia Turco, presidentessa della Fondazione ‘Nilde Iotti’, commentando il patrocinio che il ministro per la Famiglia, Lorenzo Fontana, ha dato al World congress of families che si terrà a fine mese a Verona.

Un Congresso, ricorda Livia Turco, voluto da chi individua come cause del declino della famiglia tradizionale il lavoro femminile. ”Il Governo sta distruggendo il welfare - dice l’ex ministro delle Solidarietà Sociale - e vuole obbligare le donne a stare a casa a fare figli, lavare e stirare, con lo spauracchio che altrimenti si sfasciano le famiglie”. ”Questi governanti accecati dal maschilismo vanno combattuti - dice Livia Turco - e lo faremo con con tutta la forza e la determinazione di cui siamo capaci, donne e uomini di tutte le generazioni insieme”. (Ansa)

Da Zingaretti finalmente un discorso di sinistra

4 Febbraio, 2019 (20:49) | Dichiarazioni | Da: Redazione

”Finalmente si è sentito un discorso politico del PD alla riscossa”. Lo dichiara Livia Turco, presidente della Fondazione Nilde Iotti ed ex ministro degli Affari sociali, commentando l’intervento di Nicola Zingaretti, alla Convenzione nazionale del Pd. Quello di Zingaretti, dice Livia Turco ”è stato un discorso di Sinistra”, ”per costruire legami veri con le persone; per combattere le disuguaglianze; per dare una speranza ai giovani”.

”Punteremo sulla forza delle donne - sottolinea Livia Turco - e faremo vivere giorno per giorno la democrazia, facendo vivere il noi, valorizzando l’impegno civico, facendo vivere una politica popolare”.”Costruiremo un’Europa nuova -dice ancora - per farla amare a tutti noi”. ”Forse oggi - conclude Livia Turco - inizia una nuova fase ed io mi impegnero’ per i giovani, perché in tanti vadano a votare alle primarie per dare una casa accogliente a tutti quelli che si ribellano alla disumanità che sta prevalendo e per dimostrare che gli italiani e le italiane credono nel valore della dignità umana”. (Ansa)

Giorno memoria sia occasione per riscoprire che siamo unica razza

27 Gennaio, 2019 (11:04) | Dichiarazioni | Da: Redazione

“La giornata della Memoria, che ricorda la liberazione del campo di Auschwitz, diventi l’occasione per affermare i diritti umani universali, e combattere le discriminazioni che popoli interi continuano a subire”. Lo dichiara Livia Turco presidente della Fondazione ‘Nilde Iotti’ che ricorda come il 27 gennaio sia stato scelto dal Parlamento italiano per ricordare le atrocità commesse contro gli ebrei con 5 anni di anticipo rispetto agli altri Paesi europei.

“Questa giornata - ribadisce Livia Turco - sia l’occasione per riscoprire che siamo persone che appartengono ad una unica razza la razza umana”. “Dobbiamo riscoprire il senso della dignità umana - prosegue - come prevista nella nostra Costituzione, riscoprire il valore del Noi in un momento difficile per il nostro paese sentire la forza dello stare insieme, di essere comunità”. “Di fronte ai nostri occhi, in questi giorni - aggiunge Livia Turco - vediamo la sofferenza atroce di uomini donne e bambini che si affidano al mare per combattere le discriminazioni che subiscono nei loro paese e vengono da noi per trovare un po’ di pace. Ma rischiano di essere inghiottiti dal mare e travolti dalla nostra indifferenza”.

“Al Ministro Salvini che continua a spargere la sua retorica del prima gli italiani ed a vantarsi per azioni brutali e profondamente ingiuste contro immigrati inermi - dice ancora Turco - diciamo che giorno per giorno faremo crescere il rifiuto della disumanità, daremo il nostro contributo per riscoprire il sentimento ed il valore della bontà. Insieme si può fare crescere il nostro paese,combattere le povertà costruire un futuro per i nostri figli costruire convivenza tra popoli con culture e religioni differenti. Insieme di può vivere in serenità e pace. Insieme si può pensare ad un futuro migliore”. (ANSA)

Razzismo: Fontana parla di tutto meno che di famiglia

3 Agosto, 2018 (15:20) | Dichiarazioni | Da: Redazione

‘Quando presenterà un piano contro la povertà e per i disabili?’ “Da un Ministro della Famiglia ci si attende che avanzi proposte concrete per l’aiuto alle famiglie italiane. Fino ad ora il ministro Fontana si è dedicato ad attaccare le persone, a minacciare l’abrogazione di leggi non di sua competenza come la legge 194, e ora addirittura vuole abrogare la Legge Mancino per aggregarsi al coro razzista del governo”.

Lo dichiara Livia Turco, presidente della Fondazione ‘Nilde Iotti’ ed ex ministro per la Solidarietà Sociale.

“Non abbiamo sentito da Fontana - aggiunge - nessun riferimento ai problemi concreti delle famiglie italiane, come la povertà minorile, gli asili nido, la solitudine delle persone con disabilità. Il Ministro della famiglia sembra dunque snobbare le famiglie ed i loro concretissimi problemi preferendo parlare d’altro”. ”Quando ci presenterà un piano di proposte concrete? - chiede Livia Turco - Le famiglie italiane e nuove italiane, tradizionali e gay attendono e non hanno molto tempo”.

“Ci parli di fatti Signor Ministro ci faccia vedere quanto le stanno a cuore i problemi delle famiglie” conclude. (ANSA).